Business Joomla Themes by Justhost Reviews

FAQ - Bando VIII edizione (al 12/03/2018)

Pubblichiamo di seguito le risposte alle domande che cominciano ad arrivarci all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Vi invitiamo a leggerle e a tenervi aggiornati consultando il sito, in quanto le risposte possono contenere anche precisazioni e deroghe rispetto a quanto scritto nel bando.

 

Quanto pubblicato nelle FAQ ha valore di ufficialità

_________________________________

 

D. E' possibile inviare tutta la documentazione richiesta dal bando tramite email?

R. No. Come allegato tramite email è possibile inviare solo ed esclusivamente la versione digitale dell'opera laddove il concorrente decida di non usare il CD. Tramite posta (e quindi in forma cartacea) è invece obbligatorio spedite tutto il resto della documentazione richiesta dal bando e quindi: le copie anonime, la copia firmata, fotocopia del documento, scheda 1 + scheda 2. In caso contrario non sarà possibile partecipare al Premio Themis.

 

D. L'opera da inviare come allegato tramite email o da inserire nel cd deve essere anonima o firmata?

R. L'opera da inviare tramite email o da inserire nel cd può essere, indifferentemente, anonima o firmata.

 

D. Cosa si intende con esattezza per “opere grafiche”?

R. Per la partecipazione nella sezione “opere grafiche”, si precisa che questa, dal bando del Premio Themis, viene intesa come rivolta sia alla produzione di opere grafiche in senso stretto che di opere pittoriche.

 

D. Visto che per le sezioni di poesia e racconto il tema è libero, mentre per le sezioni opere grafiche e fotografiche il tema è la famiglia, vorrei sapere se fare una poesia sulla famiglia è un errore.

R. Assolutamente non è un errore. Proprio perché le sezioni di poesia e racconto sono a tema libero, se l'autore vuole parlare della "Famiglia", può farlo tranquillamente. Stessa cosa per il racconto.

 

D. Vorrei cortesemente sapere che cosa con esattezza intendete con il termine "inedito" in quanto il termine viene da ogni Concorso Letterario interpretato soggettivamente."Inedito" cioè opera non vincolata a contratto editoriale o anche mai pubblicata su antologia di AA.VV. (magari perchè aveva partecipato ad un altro concorso) o su internet?

R. Con "inedito" intendiamo che l'opera partecipante non deve essere vincolata a contratto editoriale.

 

D. Questione dimensione opere grafiche.

R. In aggiunta a quanto scritto nel bando, per la dimensione delle opere grafiche ai concorrenti viene data la possibilità di presentare opere (sia in orizzontale che in verticale) la cui dimensione sia compresa tra il formato A3 (ossia 297 × 420 mm) e il formato 50x70 cm.

 

D. Vorrei avere dei chiarimenti in merito alla tematica di cui devo trattare nel mio lavoro.

R. Come scritto nel bando, le sezioni "poesia in italiano", "poesia in dialetto siciliano", "racconto breve in italiano" sono a TEMA LIBERO. Invece nelle sezioni "opere grafiche", "opere fotografiche", i concorrenti dovranno obbligatoriamente trattare il TEMA DELLA FAMIGLIA.

 

D. Mi par di capire che si partecipa ad una sola categoria ma, nell'ambito della stessa, le sezioni sono diverse. Allora ciò che vorrei sapere è se si può partecipare a diverse sezioni oppure ad una sola, tipo italiano e dialetto siciliano.

R. All'interno della categoria si può partecipare a TUTTE le sezioni. Quindi, per capirci, potrà presentare sia una poesia in italiano, sia una poesia dialettale, sia un racconto, sia un'opera grafica, sia un'opera fotografica. A lei la scelta se partecipare a una, a due, a tre, a quattro o a tutte e cinque le sezioni.

 

D. Se per la mia poesia voglio utilizzare una forma metrica che per sua natura non mi permette di rientrare nel limite massimo di 35 versi previsto dal bando, la mia poesia viene esclusa?

R. Nel caso in cui l'autore volesse utilizzare una particolare forma metrica che per sua natura non gli permette di rientrare nel limite di 35 versi, l'autore avrà l'obbligo di indicare, prima del titolo, la forma metrica utilizzata, altrimenti la poesia che supera i 35 versi sarà automaticamente esclusa. Nel caso in cui però la forma metrica utilizzata, sebbene indicata, avesse permesso comunque di rientrare nel limite dei 35 versi, l'opera verrà eliminata. Attenzione: è fatto salvo che in ogni caso non si potranno presentare poesie che si discostino in maniera eccessiva dal limite dei 35 versi.

Concorsiletterari.net banner